Cookie Policy o Informativa sui Cookie: cos’è e Come Inserirla in un Sito Web

A tutti i visitatori del web sarà capitato di imbattersi in un cookie e di aver cliccato sulla voce “accetta” senza neanche aver letto. Un Cookie altro non è che un file di piccole dimensioni che registra e/o recupera informazioni a lungo termine di una determinata pagina web che lo utilizza. Il suo primo utilizzo risale al 1994 circa quando fu utilizzato dal sito NetScape con lo scopo di verificare se i lettori avessero visitato la pagina già in precedenza. Da allora ha subito alcune modifiche sia a livello tecnico che legislativo e oggi si usa principalmente per memorizzare alcune informazioni riguardanti le abitudini degli utenti relative ai siti web che è solito visitare. 

Caratteristiche e utilizzo

In termini pratici il Cookie è un file digitale di piccole dimensioni che viene memorizzato nel Computer (o in qualsiasi altro strumento capace di collegarsi ad Internet) che ha lo scopo di migliorare le prestazioni e di salvare le preferenze del sito web che lo utilizza. Spesso vengono scambiati per virus o per programmi che provocano ingenti quantità di spam e aperture automatiche di nuove pagine. In realtà, il Cookie non rappresenta nessuna forma di pericolo reale per la sicurezza dei propri strumenti elettronici in quanto non sono capaci di svolgere azioni in maniera autonoma come invece avviene per i virus. L’unico problema che può causare e che preoccupa molti utenti è quello della privacy proprio perché vengono memorizzati dati di navigazione dei lettori, spesso ignari del tutto. 

Tra gli utilizzi principali per cui è adoperato un Cookie troviamo: 

  • salvare i prodotti inseriti nel carrello virtuale di un determinato negozio online;
  • personalizzare la pagina web a seconda delle preferenze dell’utente che la visita;
  • permettere di effettuare un login rapido;
  • condividere le informazioni dei social network con altri utenti;
  • tracciare le visualizzazioni degli utenti specie in ambito pubblicitario e commerciale;
  • permettere una migliore gestione e manutenzione della pagina web.

Tipologie di Cookies

Attualmente esiste una vasta varietà di Cookies utilizzati dai vari siti web, in particolare troviamo le seguenti tipologie: 

  • cookies di sessione: sono i cookies meno invasivi in quanto vengono cancellati automaticamente subito dopo la chiusura di una pagina web e non sono quindi permanenti; 
  • cookies persitenti: al contrario dei cookies di sessione, non vengono cancellati in maniera automatica alla chiusura della pagina web. Essi possono essere utilizzati dagli inserzionisti per registrare le abitudini degli utenti per lunghi periodi di tempo e offrire una migliore visualizzazione delle pagine web in maniera strategica;
  • cookies di memorizzazione delle preferenze: utilizzati soprattutto per memorizzare la lingua scelta dall’utente e altre informazioni importanti utili ad una corretta lettura della pagina; 
  • cookies pubblicitari: possono essere installati direttamente dal titolare della pagina web o da terze parti e vengono utilizzati prettamente per uso commerciale e per la creazione di appositi spazi pubblicitari; 
  • cookies dei social network: sono utilizzati per la condivisione con altri utenti dei vari contenuti di una pagina web che si sta visitando. Alcuni degli esempi più conosciuti ed utilizzati sono il “mi piace” o il “segui” di Facebook, il famosissimo social ideato e sviluppato da Mark Zuckerberg. 

Cookie Policy e protezione dei dati

Dal 25 Maggio 2018 è entrata in vigore la nuova legislatura europea che regola maggiormente l’utilizzo dei cookies e garantisce più sicurezza per i dati personali degli utenti di Internet. Tale regolamento è chiamato GDPR o General Data Protectio Reclutation che in italiano significa Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati. Esso sostituisce la vecchia legge italiana sulla protezione dei dati e stabilisce che i cookies debbano essere trattati come veri e propri dati personali e quindi devono essere gestiti nelle seguenti modalità:

– i dati personali di ogni singolo utente non possono essere registrati prima del suo consenso; 
– ogni utente deve essere informato riguardo la tipologia del tracciamento, della destinazione e dell’utilizzo che si farà dei propri dati personali; 
– la revoca da ogni consenso all’utilizzo dei cookies deve essere semplice ed immediata;
– ogni autorizzazione concessa deve essere registrata in modo da poter confermare il suo effettivo avvenimento in ogni momento. 

Come inserirla in un sito web



Per rendere idoneo il proprio sito a quanto stabilito con la nuova legislatura europea bisogna necessariamente pubblicare due tipologie differenti di normativa ovvero: 

  • informativa breve: l’utente dovrà visualizzarla immediatamente dopo l’entrata nel sito web in questione mediante un pop-up o una comune barra di notifica. Essa dovrà specificare in maniera chiara come poter fare per dare il consenso ai cookies e quale sarà l’utilizzo degli stessi includendo infine anche un link che re-indirizzi l’utente alla normativa in vigore; 
  • informativa estesa: può essere visualizzata come una pagina indipendente sul proprio sito o deve essere inserita in una sezione dedicata interamente alla Cookie Policy. Anche in questo caso, l’informativa deve contenere tutte le indicazioni e le informazioni utili all’utente per comprendere come dare il proprio consenso e quale utilizzo dei dati registrati farà il titolare del sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *